G come Get the Ball Rolling

Agisci. Le azioni costruiscono il mondo

Un modo di dire anglosassone rende al meglio l’idea di quello che potremmo tradurre come Inizio. Non inizio delle attività o del lavoro, tanto che Get the ball rolling è il quinto passaggio della Strategia BRIDGE, ma invece l’inizio delle attività di scouting delle opportunità commerciali: attività che non può prescindere dal completamento degli step precedenti. Un’attività Push, orchestrata in maniera esperta, utilizzando le più avanzate tecniche per sviluppare il primo contatto con i potenziali clienti.

Questi gli strumenti di Get the ball rolling: Direct Email Marketing, Reportistica Speciale e Marketing Automation.

Direct Email Marketing: In Vehnta intendiamo le attività legate al direct email marketing come parte del processo di prospecting del più ampio processo di lead generation e ricerca clienti. Si tratta infatti di un’attività che, se integrata con la strategia generale e l’utilizzo di altri strumenti, genera opportunità commerciali e velocizza i processi di ingaggio. Partendo dall’elaborazione della strategia del Go to Market, passando per la definizione del sistema di acquisto, l’attività di direct email marketing genera primi contatti commerciali sul target definito. È un’attività capace di velocizzare il primo approccio e lavorare parallelamente e massivamente su un numero importante di potenziali opportunità. Per noi di Vehnta il vantaggio della marketing automation non è quindi soltanto quello di automatizzare alcune attività ripetitive di marketing, oppure di strutturare comportamenti partendo dalla azioni del target. È invece soprattutto quello di avere a disposizione uno strumento che possa velocizzare una strategia immaginata e realizzata insieme ai nostri clienti. La marketing automation è uno strumento: solo una piccola parte della strategia.

Reportistica Speciale: L’attività di reportistica speciale è funzionale alla verifica e al controllo del KPI definiti insieme al cliente per le attività di lead generation e ricerca clienti. Si tratta di report speciali: strutturati per approfondire i risultati derivati dall’attività di marketing automation e gestione email in outsourcing. Questi report sono uno strumento utile di monitoraggio attività, ma anche una fonte di insight utile per confermare o aggiornare la strategia. I report racchiudono   tutto il lavoro di web presence, pushing tramite ADV, strategia e dei passaggi successivi quali marketing automation e gestione email in outsourcing. Tutta la catena è quindi racchiusa in questi dati. In Vehnta teniamo in grande considerazione il lavoro dell’analisi dati derivante dalle attività reali messe in campo: come se una finestra sul passato ci possa dare gli strumenti per immaginare il futuro. Un futuro da costruire insieme con i nostri.

Marketing Automation

Il nostro highlight per questa parte di processo è l’impostazione di una marketing automation efficace. Il settaggio si basa su tre passaggi fondamentali: scelta degli strumenti, costruzione del messaggio e definizione dei percorsi utente.

Il risultato della marketing automation proposta da noi di Vehnta è la generazione di nuovi contatti in ottica lead generation e ricerca clienti.

In prima battuta sarà necessario procedere con la scelta del software di marketing automation, del CRM e con l’implementazione collegamenti. In seconda battuta sarà necessario costruire il messaggio e il flow di comunicazione. Una volta decisi strumenti e messaggi sarà necessario strutturare il percorso che l’utente dovrà compiere.

Si definiranno quindi i touchpoint fondamentali tenendo conto della più ampia customer journey. Questa attività è da intendere come parte integrante di una strategia più ampia, che ha nella marketing automation il suo strumento operativo per velocizzare i passaggi e massimizzare i risultati.

Marketing Automation

Parliamo dei tuoi obiettivi

Contatti